Antidoto al critico: connettiti al cuore.

“Non sei capace”. “Non hai nulla di importante da dire”. “Non ce la farai mai”. “Non fa per te” “Meglio stare tranquilli e tenere un profilo basso”. “Non dare fastidio”. “Chi  te lo fa fare, tanto non cambia nulla”. “Hai un’aspetto orribile”. “Stai invecchiando”. 
E potrei continuare all’infinito…..

Questo è il critico interiore, ogni essere umano ne ha uno in dotazione. Più o meno abile e preparato.

La sua sede è sempre nella testa. 

Ti fa sentire separato dagli altri, è critico verso gli altri in modo da poter innalzare se stesso, vuole mantenere le cose come sono, non ti permette di correre dei rischi, di espanderti o di manifestarti con autenticità. Ti rende incerto…. ed è sabotante.

C’è un luogo dove non ha accesso: il cuore.

Da dove viene? Chi o cosa ha creato questa struttura? Come riconoscerlo ed interagire con lui?

Di questo ed altro parleremo nel Gruppo d’incontro di Mercoledi 11 Ottobre.

Ti aspetto.

Iris Gioia Deva Rajani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...