Non mi innamoro più

In-Amore.

Entrare dentro l’Amore o, come nella lingua anglosassone, “cadere in Amore”, da falling in love, cadere, farsi male, ferirsi e doversi rialzare… ecco l’intero copione.

index.jpg

Come si fa?… Oddio non me lo ricordo più.

Forse, forse…. investi tutta la tua attenzione in una persona? Dai il tuo tempo e la tua energia esclusivamente a lei/lui? O prima di tutto a lei/lui?

O forse, improvvisamente lui/lei prende la priorità… “tutto il resto viene dopo”… ? ma come dopo? dopo quando? qui tutto accade simultaneamente.

 

Tutto il resto sta accadendo ORA.

 

shakty

 

O forse dovrei avere occhi solo per lui? E’ “al primo posto”, “mi completa”, “mi fa stare bene”….. Ok…E tutta la bellezza circostante…? Il sorriso di una anziana, il gelato al pistacchio, lo sguardo di un bambino, il divano tutto per me, l’intesa con lo sconosciuto alla metro, l’ultimo libro di Murakami, il brivido di complicità con una collega, le lacrime di qualcuno che guarisce, la carezza di un amico, il ballo tribale,  il mio corpo immerso nella vasca da bagno…. quando sono in tutto ciò, non sono forse nell’Amore. E dove sono?

Non mi innamoro più. Non riesco a fare questo passo…. il passo di cadere in Amore.

Ho perso questa facoltà, ho smarrito le istruzioni, come si fa ad innamorarsi, come si può pensare di entrare in un luogo, in una stanza, che si chiama Amore. E il resto della casa? Il giardino? La città? Il pianeta?

Ti innamori e quindi entri nell’ Amore….Perchè, prima dove eri?

Dubito davvero che esista qualcosa che non possa essere chiamato Amore, noi navighiamo in un mare, in un’oceano d’Amore, ci siamo dentro, immersi completamente. E’ il collante di questo UniVerso, sua sorgente e destinazione. Tiene insieme tutto questo.

Anche l’atto più efferato, più crudele, più brutale, non ci urla forse il senso di mancanza dell’Amore? Quando qualcosa in cui crediamo o che è così familiare ma limitante, ne oscura la luce e il calore?

rqie3447137

Forse ci sembra di entrare nell’Amore e di innamorarci, quando incontriamo qualcuno che ci ricorda che siamo immersi nell’amore, e siccome ce lo ricordiamo, per noi inizia lì, e siccome pensiamo che inizi lì, finisce quando la persona se ne va.

Forse è invisibile ai nostri occhi, e per vederlo abbiamo bisogno di un oggetto che si illumini di Lui, dell’Amore…

Non inizia con qualcuno o qualcosa, nè finisce quando lui/lei se ne va, o la cosa cessa di esistere. Non è così … ma ho visto che possiamo crederlo tanto fortemente…. da renderlo vero e… doloroso.

Non posso in-amorarmi perchè sono già dentro, nell’ Amore, dal primo respiro.

Con immensa Gratitudine.

Iris Gioia Deva Rajani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...